• Transfer pricing

Transfer pricing

Le attività commerciali delle imprese operanti a livello internazionale comportano la circolazione di merci e servizi all’interno del gruppo. Le transazioni infragruppo sono viste con occhio critico dalle autorità fiscali dei Paesi interessati, le quali vogliono evitare trasferimenti degli utili dovuti a prezzi non comparabili con quelli di terzi. Numerosi Paesi hanno pertanto introdotto disposizioni legali in materia di transfer pricing. In questo contesto l’accento è posto sul metodo di comparazione con terzi, in base al quale i prezzi infragruppo devono corrispondere a quelli praticati da terzi indipendenti. Per produrre tali prove, le imprese devono soddisfare elevati requisiti per quanto riguarda la documentazione, ovvero devono dichiarare le transazioni infragruppo e dimostrare che i prezzi di trasferimento applicati sono appropriati. Questo è un compito non facile e il mancato rispetto dei criteri richiesti comporta sanzioni quali multe elevate nonché prezzi e utili definiti con procedure arbitrali.

Per garantire che vengano soddisfatti i vari requisiti legali e amministrativi specifici dei diversi Paesi, BDO SA affianca le imprese nell’allestimento dell’analisi delle transazioni infragruppo, della documentazione, di eventuali ricerche nelle banche dati e della motivazione del sistema di trasferimento dei prezzi scelto.


I nostri servizi:

  • analisi dei prezzi di trasferimento infragruppo nell’ottica della normativa fiscale dello specifico Paese
  • definizione dei prezzi di trasferimento all’interno del gruppo
  • fissazione dei prezzi di trasferimento nel rispetto della comparazione con terzi
  • motivazione dei prezzi di trasferimento scelti
  • documentazione dei prezzi di trasferimento nel rispetto dei requisiti previsti dagli specifici Paesi
  • supporto e assistenza nella negoziazione con le autorità fiscali nei vari Paesi (anche nel quadro di un Advance Pricing Agreement, APA)